Sibilla Aleramo.it

un sito del Centro Studî Civitanovesi a cura di Alvise Manni e Sergio Fucchi

pubblicato il 13 gennaio 2010

A 100 anni da "Una donna" Archivio
Rassegna stampa

 

Antonio Castronuovo, Bruno Dall’Aglio La camera di Sibilla e Dino. Campana e l’Aleramo a Casetta di Tiara

Antonio Castronuovo Un’ignota cartolina di Dino Campana

 


 

 

A Pesaro giovedi 26 luglio 2012, nell'ambito della manifestazione "l'Angolo della Poesia", Alvise Manni introdurrà la figura di Sibilla Aleramo

A Pesaro giovedi 26 luglio 2012, nell'ambito della manifestazione l'Angolo della Poesia,
Alvise Manni ha introdotto la figura di Sibilla Aleramo

 

A Pesaro il 26 luglio 2012 alle 21,15 - presso i Giardino di Palazzo Ricci di Via Sabbatini - il Dott. Alvise MANNI, Presidente del Centro Studi Civitanovesi di Civitanova Marche ha conversato su Sibilla Aleramo (Rina Marta Felicina Faccio, 1876-1960) durante la 2^ Edizione de "L'Angolo della Poesia. Alla ricerca del loro", ciclo di 6 Incontri sulla Poesia Italiana del Novecento a cura di Giuseppe SAPONARA.
L'iniziativa, dal 5 Luglio al 9 Agosto 2012, è stata patrocinata dalla Regione Marche, dalla Provincia di Pesaro ed Urbino, dal Comune di Pesaro, dalla Fondazione della Cassa di Risparmio, dalle Teche della RAI, dall'Accademia Mondiale della Poesia di Verona e da Dario Bertossi; gli Autori presi in considerazione quest'anno sono: Dino Campana, Sibilla Aleramo, Salvatore Quasimodo, Sandro Penna, Attilio Bertolucci e Giorgio Caproni.
La Aleramo visse a Civitanova dal 1888 al 1902 e scrisse il romanzo "Una Donna" edito nel 1907 (www.sibillaaleramo.it a cura di Sergio FUCCHI e dello stesso MANNI. Il Centro Studi Civitanovesi (www.centrostudicivitanovesi.it) più volte in passato si è occupato di valorizzare questa figura di civitanovese honoris causa ed in ultimo ha donato il 24 Settembre 2011 una Mostra Fotografica permanente ai Locali Licei Scientifico, Classico e Linguistico. In futuro speriamo di aprire qui in Città appunto un Centro studi su Sibilla Aleramo.


 

Alcune foto della serata realizzate da Antonio Carbone di Nonsolofoto di Pesaro

 


 

SIBILLA ALERAMO

"simboli di antica amicizia"

Il 14 di questo mese di 135 anni fa nasceva ad Alessandria, la nota letterata Sibilla Aleramo ((Marta Felicina Faccio) e come sempre ci piace - soprattutto nelle ricorrenze - omaggiare i personaggi a noi cari con dei ricordi e dei pensieri da condividere coi nostri "lettori": questa volta abbiamo chiesto la collaborazione degli Studiosi dell'Accademia Georgica di Treia (MC) che prontamente e gentilmente hanno risposto al nostro appello e ci hanno cortesemente messo a disposizione (in via eccezionale ed esclusiva) una loro vecchia fotografia - diciamo quasi inedita (in realtà citata nell'OPAC maceratese).

 

 

 

 

L'immagine rappresenta la scrittrice al tavolo da lavoro ed è da lei autografata con questa dicitura vergata a mano:

“a Raffaele Simboli, con antica amicizia, Sibilla Aleramo  Roma, estate 1929

Mi ricordavo di averla già vista di sfuggita qualche anno fa in una mia visita treiese e come molte altre cose l'avevo messa nel "cassetto della memoria" a decantare in attesa di tempi migliori...

Quindi il mese scorso il loro Segretario Dott. Ivano Palmucci mi ha comunicato che gli Accademici acconsentivano a prestarcela rinsaldando così ancora una volta le proficue collaborazioni del Centro Studi Civitanovesi con gli altri Enti ed Istituti culturali del Territorio: tutto questo a costo praticamente zero, con reciproca soddisfazione ed a beneficio della Cultura in generale e di tutti gli Internauti appassionati dell'Aleramo in particolare!

Ci congediamo quindi dando a tutti l'arrivederci al mese prossimo con la nostra nuova iniziativa aleramica che ci vedrà coinvolgere i Licei Classico e Scientifico civitanovesi.

Civitanova Marche Alta, 16 Agosto 2011.

Dott. Alvise MANNI
Presidente del Centro Studi Civitanovesi di Civitanova Marche (MC)

 


 

Inaugurazione della Mostra Fotografica Didattica Permanente: Sibilla Aleramo per pensieri e immagini. Presso il Liceo Scientifico di Civitanova Marche sabato 24 settembre 2011.

 

 


 

sabato 16 luglio 2011 al Teatro Annibal Caro di Civitanova Marche Alta, Rosetta Martellini presenta: Sono Stata Amore - Sibilla Aleramo - Prima Nazionale

 

Il video della presentazione

 


 

Articolo/intervista del 21 marzo 2011 di Città Ateneo, giornale on-line dell'Università di Macerata, ad Alvise Manni, presidente del Centro Studi Civitanovesi, su Sibilla Aleramo.

Articolo/intervista del 21 marzo 2011 di Città Ateneo, giornale on-line dell'Università di Macerata, ad Alvise Manni,
presidente del Centro Studi Civitanovesi, su Sibilla Aleramo
.

 


 

Oggi, 13 gennaio 2011, questo Sito compie il suo primo anno di vita.

E' stato publicato dal Centro Studi Civitanovesi il 13 gennaio del 2010 in occasione del cinquantesimo anniversario della morte di Sibilla Aleramo, avvenuta a Roma il 13 gennaio del 1960.

 


 

Invito all'intitolazione a Sibilla Aleramo della Sala Giunta del Comune di Civitanova Marche.

 


 

Da sinistra: Roberta Secchi, Alba Morino e Alvise Mani durante la conferenza su Sibilla Aleramo che si è tenuta presso l'Aula Magna dei Licei di Civitanova Marche giovedi 7 ottobre 2010. (Foto Ciro Lazzarini)


Da sinistra: Roberta Secchi, Alba Morino e Alvise Mani durante la conferenza su Sibilla Aleramo
che si è tenuta presso l'Aula Magna dei Licei di Civitanova Marche giovedi 7 ottobre 2010. (Foto Ciro Lazzarini)

 


 

Sibilla Aleramo per pensieri, per immagini - Presso il Cartacanta Festival Expo' 2010 - dal 6 al 10 ottobre 2010. In collaborazione con il Centro Studi Civitanovesi. La mostra è stata curata da Alba Morino su progetto grafico di Anna Bodini della Fondazione Gramsci di Roma.

La Lettura Scenica, con la partecipazione dell'attrice Roberta Secchi, ha concluso la conversazione di Alba Morino dedicata a studenti e insegnanti.
Aula Magna del I.I.S. Leonardo Da Vinci di Civitanova Marche.
Giovedi 7 ottobre 2010 dalle ore 10.40

 

Quest'anno ricorre il cinquantesimo anniversario della morte di Sibilla Aleramo una delle più grandi e discusse scrittrici del Novecento italiano. Il Festival Cartacanta di Civitanova Marche, città dove l'Aleramo ha trascorso gli anni delia sua infanzia e giovinezza (1881-1889) la celebra con tre avvenimenti di particolare importanza: una mostra, un incontro, un covegno.

 

La mostra.

Mercoledì 6 ottobre, nello spazio mostre, Alba Morino presenterà la mostra da lei curata Sibilla Aleramo per pensieri e per immagini su progetto grafico di Anna Bodini della Fondazione dell'Istituto Gramsci di Roma.
La mostra si snoda su due percorsi paralleli: il primo scandisce in ordine cronologico la vita della scrittrice attraverso una sintesi dei fatti, fotografie e pensieri suoi e dei suoi interlocutori; il secondo è costituito da una selezione di aforismi stampati e sospesi lungo il percorso della mostra tratti dalle opere della scrittrice, una traccia scritta delle intuizioni anticipatrici sulla condizione femminile, sull'amore, la scrittura e la vita.
La mostra è stata già ospitata a Spoleto nel 2001, ad Alessandria, città natale della scrittrice, nel 2003 e nel 2009 a Roma, dove la scrittrice ha vissuto dal 1925 fino alla sua morte.

 

L'incontro “leggere per cercare se stessi”.

Giovedì 7 ottobre, alle ore 10.40 circa, nell'Aula Magna del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci, Alba Morino racconta il suo incontro con Sibilla Aleramo, un percorso durato oltre venti anni che rivela le motivazioni della lettura fatta come ricerca di sé e, rompendo resistenze profonde, dialoga con la scrittrice. L'incontro è arricchito dalla Lettura Scenica di Roberta Secchi, un'attrice del teatro La Madrugada, un ensemble diretto dal regista argentino Raul Iaizza allievo di Eugenio Barba. Dedicato in particolare ai giovani, ai quali verrà dato in omaggio il testo dell'incontro, contenuto in un piccolo libro, la manifestazione si inserisce nell'operazione promossa quest'anno dal Consiglio dei Ministri in favore della lettura. L'incontro è realizzato a cura del Centro Studi Civitanovesi.

Alba Morino, nome storico della casa editrice Feltrinelli, ha curato la pubblicazione dei Diari di Sibilla Aleramo (1978 - Diario di una donna, 1979 - Un amore insolito), ha scritto la biografia della scrittrice Sibilla Aleramo e il suo tempo (1981) tutti editi da Feltrinelli. Nel 2003 ha pubblicato L'analista di carta. Sibilla Aleramo un esperienza,un metodo. Ncl 1994 ha realizzato e diretto la rivista Ennerre le nostre ragioni, dal 1992 cura la collana di piccoli libri Meno di un libro più di un pensiero.

 

Il Convegno.

Venerdì 8 ottobre alle ore 17 nella Sala Convegni dell'Ente Fiera, a cura di Aldo Caporaletti e Cesare Censi. Questi i relatori e i temi: Miryam Trevisan (Università La Sapienza di Roma): Ritratto di Sibilla Aleramo attraverso il “Diario di una donna”; Gianni Turchetta (docente di letteratura e cultura italiana all'Università statale di Milano) Questo viaggio chiamato amore: Dino Campana e Sibilla Aleramo; Marina Zancan (docente letteratura italiana all'Università la Sapienza di Roma) Il romanzo “Una donna” e la scrittura femminile fra Ottocento e Novecento.

 

Panoramica del convegno che si è svolto all'interno dello spazio dedicato alla Mostra Sibilla Aleramo per pensieri e per immagini curata dal Centro Studi Civitanovesi e dall'Associazione NOVA di Civitanova Marche
 
Panoramica del convegno che si è svolto all'interno dello spazio dedicato alla Mostra Sibilla Aleramo per pensieri e per immagini curata dal Centro Studi Civitanovesi e dall'Associazione NOVA di Civitanova Marche
Due momenti del convegno durante l'intervento della prof. Miryam Trevisan dell'Università La Sapienza di Roma.
L'iniziativa si è svolta all'interno dello spazio dedicato alla Mostra "Sibilla Aleramo per pensieri e per immagini"
curata dal Centro Studi Civitanovesi e dall'Associazione NOVA di Civitanova Marche.

 


 

[Torna indietro]